Login

MET


Biblioteca Roncioniana di Prato
Napoleone Bonaparte. Trono e Altare 1801
Presentazione alla Biblioteca Roncioniana mercoledì 3 ottobre 2019 alle ore 17.00 del libro di Guglielmo Adilardi
Copertina del libro 'Napoleone Bonaparte. Trono e Altare 1801'
Guglielmo Adilardi
"Napoleone Bonaparte. Trono e Altare 1801"
(Firenze, Pontecorboli, 2019)

Presentazione mercoledì 3 ottobre 2019 alle ore 17.00, presso la sala lettura della Biblioteca Roncioniana.

Intervengono Luigi Prunetti (Ateneo Tradizionale Mediterraneo) e Andrea Giaconi (Comitato pratese per promozione dei valori risorgimentali).

Coordina Felicita Audisio (Fondazione eredità Marco Roncioni - Biblioteca Roncioniana)

L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con il Comitato pratese per la promozione dei valori risorgimentali.

L'autore:

Guglielmo Adilardi – studioso della massoneria e del Risorgimento. Tra le sue opere più recenti Firenze nell'Ottocento lorenese: salotti, amori segreti e politica con Carlotta Lenzi Iacomelli (Firenze, Pontecorboli 2018) e Massoneria, società e politica (1717-2017): profilo storico dalla fondazione ad oggi (Firenze, Pontecorboli 2018)


Il libro:

Il libro esamina in particolare le vicende del Concordato del 1801, non trascurando la genesi di esso nell’operato di quegli uomini che vi posero mente. L’autore si è avvalso di alcune indagini sulle fonti e, come in un “processo”, fa parlare la vasta documentazione, gli indizi, le “memorie” delle parti in causa, i “testi processuali”.

Tornare a scrivere sulla Convenzione del 1801 fra il Primo Console Napoleone Bonaparte e papa Pio VII potrebbe sembrare un esercizio storico d’antan, se non che tale Concordato ha fatto da modello a tutti quelli che la Chiesa cattolica ha posto in essere successivamente con le varie Nazioni. Ad iniziare, rimanendo in Italia, da quello del 1929 mussoliniano per arrivare a quello del 1983 di Bettino Craxi. In pratica, tutt’altro che essere deposito di storie d’antan, è ancora materia viva e pronta all’uso, per esempio nella Repubblica Popolare Cinese di Xi Jinping, nella quale Nazione nel 2018 è stato firmato un “accordo provvisorio” sulla nomina dei vescovi e sacerdoti “patriottici” che richiama fortemente alla memoria gli “insermentes” e quelli che patriotticamente si prestarono al giuramento (serment) di fedeltà alla Repubblica rivoluzionaria francese.

30/09/2019 11.09
Biblioteca Roncioniana di Prato


 
 


Met -Vai al contenuto