Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Manifestazione Coisp. Gandola: "Pieno sostegno"
Il consigliere metropolitano del Centrodestra per il cambiamento: "Pieno sostegno. Preoccupa la sordità del Governo"
“Pieno sostegno alla manifestazione del Coisp (coordinamento per l’indipendenza sindacale delle forze di polizia): il Governo e tutte le istituzioni intervengano per riconoscere dignità e tutele adeguate a tutte le donne e gli uomini in divisa”. Si è espresso così Paolo Gandola, consigliere metropolitano per il Centrodestra e vice coordinatore provinciale di Forza Italia Firenze, oggi presente alla manifestazione di protesta promossa dal Coisp sotto la Prefettura di Firenze.
“Il malessere professionale ed umano che oggi è emerso durante la manifestazione – ha commentato Gandola – non può lasciarci indifferenti.
Le forze dell’ordine sono un patrimonio comune di tutto il Paese assicurando la nostra sicurezza e la garanzia del nostro ordinamento istituzionale e quindi della nostra democrazia".
Per questo motivo "l’assordante silenzio dell’Esecutivo verso i contenuti della protesta del sindacati di Polizia, dimostra ancora una volta la sordità del Governo rispetto alle emergenze del Paese, a cominciare dalla sicurezza. Gli agenti di Polizia chiedono solo di poter fare il loro lavoro, con dignità, ed è un dovere del Governo dare loro risposte immediate".
Occorre procedere "allo stanziamento di risorse economiche per rinnovare il contratto nazionale di lavoro del personale delle forze di polizia in misura tale da consentire di recuperare il potere di acquisto che gli stipendi hanno perso in dieci anni di blocco degli aumenti contrattuale. Servono ancora stanziamenti per correggere il riordino delle carriere e per l’equipaggiamento dei poliziotti al fine di tutelarne l’incolumità". "Tutte le forze di polizia che fanno il loro dovere nella insensibilità delle istituzioni - concludono Gandola e Paolo Giovannini, coordinatore provinciale Fi - pagano con la loro vita l’impotenza dello Stato. È inutile la retorica da social network con una solidarietà fatta di parole, servono fatti e risorse economiche adeguate".

29/10/2019 9.54
Città Metropolitana di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto