Login

MET


Non-profit in provincia di Firenze
Londa. Comune e Pro Loco festeggiano il Santo Patrono. L’8 dicembre tra la magia del Natale e “L’oro verde”
Il tradizionale appuntamento dell’Immacolata si arricchisce con una serie di iniziative legate alla promozione di uno dei principali prodotti della filiera
Il Natale a Londa si tinge di rosso e di oro. Sono i festeggiamenti dell’8 Dicembre, festa del Santo Patrono, e momento di festa in attesa del Natale. Quest’anno l’8 a Londa si tingerà anche dei colori dell’oro, l’oro verde di Londa ovvero l’olio, al quale sono dedicate una serie di iniziative volte alla promozione di questo importante prodotto della filiera agroalimentare londese.
Una grande macchina organizzativa quella messa in campo dal Comune di Londa e della Pro Loco che hanno messo a punto un programma davvero scintillante. Nella giornata dell’8 dicembre spazio ai mercatini, natalizi, tra piazza Donatori del Sangue, Via Etrusca e piazza Umberto I, accompagnati dagli stand gastronomici delle associazioni locali presenti con il tradizionale bardiccio, salsicce, bruciate e vin brulè. E non mancherà il famoso ufficio di Babbo Natale presente a Londa dalle 15 in poi in compagnia di un simpatico giocoliere ed equilibrista. Per tutta la giornata presso la saletta Cappellini esposizione mostra-concorso fotografico curata dal gruppo fotografico Immagini Riflesse della Valdisieve dal titolo:"Immagini e suggestioni", la cui premiazione si svolgerà alle 17.30 in sala consiliare.
“Quest’anno – spiega il Sindaco di Londa Tommaso Quoretti – abbiamo voluto abbinare alle iniziative dell’8 Dicembre la prima edizione di “L’Oro di Londa”, festival dell’olio. Un appuntamento al quale come Amministrazione teniamo molto perché fermamente convinti dell’importanza di questo prodotto nella filiera londese. Con questo appuntamento vogliamo contribuire a promuovere l’olio per portarlo all’attenzione che merita anche fuori dai nostri confini. L’olio è davvero l’oro di Londa e può essere, insieme alla pesca, uno degli elementi portanti e trainanti della nostra economia.”
L’Oro di Londa prenderà vita fin dalla mattina, ore 9.30, al piano terra del Palazzo Baglioni dove sarà possibile incontrare le aziende che producono olio e che parteciperanno al Panel test ed al concorso, in parte dedicato alle aziende del territorio ed in parte alle aziende fuori zona. Il panel test si concluderà con la premiazione ed un “aperitivo saggio” a km zero in collaborazione con il Bar il Ponte. Alle ore 15 spazio per la degustazione guidata a cura degli assaggiatori professionisti di Anapo che saranno ben lieti di mostrare come si degusta un olio e a quali caratteristiche fare più attenzione. Alle 17.00 in sala consiliare premiazione del concorso di disegno rivolto alle scuole di Londa per la realizzazione di un logo ideale per l’olio di Londa; i disegni saranno esposti lì per tutta la giornata dell'8 dicembre. A seguire si svolgerà la prima “Disfida del pan con l’olio” un modo divertente ma non meno scientifico e rigoroso, per porre l’attenzione sugli aspetti legati al consumo di olio nell’alimentazione ed in particolare nel momento di un pasto troppo spesso trascurato: la merenda.
La Giuria sarà formata proprio dai vincitori del concorso e da una giuria popolare che si esprimerà sulla bontà della merenda offerta a tutti i bambini partecipanti. Durante la giornata sarà possibile effettuare visite guidate al Frantoio della Fattoria San Leolino in Via Roma, recentemente rinnovato, dove
accompagnati dai proprietari sarà possibile vedere e conoscere tutto il processo produttivo, gli orari utili saranno alle ore 11.00 e dalle 15.00 alle 17.00.
“Vorrei ringraziare fin da adesso i produttori di olio, il frantoio di Londa e gli esperti del Panel Test per la disponibilità e l’interesse mostrato – conclude il Sindaco Cuoretti – Quest’anno sappiamo tutti che non è stata una grande annata per l’olio ma giornate come queste devono servire anche a sviluppare riflessioni e progettualità proprio intorno all’olio e alla coltura dell’olivo.”
“L’8 a Londa è il nuovo nome-contenitore scelto per questo evento – spiega Ilaria Chimenti Presidente della Pro Loco di Londa – che ha al suo interno un evento consolidato e molto apprezzato nel nostro paese, l’8 Dicembre appunto. Racchiudere la festa del patrono le iniziative natalizie e anche L’Oro di Londa in questa giornata è stata una scelta ponderata e condivisa che vuol lanciare un messaggio vero e proprio: perché Londa è l’olio, Londa è associazionismo attivo, Londa è storia e tradizione

02/12/2019 11.08
Non-profit in provincia di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto