Login

MET


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Vinci. Arrestata una coppia per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio
Mercoledì 1 luglio, durante un normale servizio di pattuglia in orario notturno
Arrestata una coppia per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio
In data odierna, i Carabinieri della Stazione di Vinci hanno tratto in arresto in flagranza di reato i conviventi L.S. (empolese di 39 anni, già con precedenti in materia di droga) e B.V. (calabrese di 28 anni, incensurata), entrambi domiciliati a Vinci (FI), per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante un normale servizio di pattuglia in orario notturno, mentre percorrevano il viale Togliatti in località Sovigliana del comune di Vinci (FI), i Carabinieri hanno fermato un veicolo già noto per essere in uso a persona coinvolta nel traffico di stupefacenti. Approfondendo il controllo sia nei confronti del conducente che della sua convivente, gli uomini dell’Arma hanno fin da subito percepito nervosismo e agitazione, venendo indotti ad effettuare una più accurata perquisizione personale e veicolare. Effettivamente, durante le ricerche, all’interno di una borsa posta sul sedile di dietro lato passeggero, è stata rinvenuta una piccola dose di cocaina e la somma di circa 800 euro suddivisa in banconote di vario taglio. Estendendo le ricerche nei luoghi di dimora delle persone fermate con l’ausilio di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di Empoli, è stato possibile recuperare anche 7 dosi di hashish del peso complessivo di 30 gr. circa, 10 confezioni sottovuoto contenenti marijuana del peso complessivo di 350 gr. circa, 7 involucri contenenti cocaina del peso complessivo di 5 gr., sostanza da taglio (verosimilmente bicarbonato di sodio), una bilancina elettronica e un apparecchio per il sottovuoto. Lo stupefacente, il materiale per il confezionamento e il denaro sono stati sequestrati. Gli arrestati sono stati collocati rispettivamente ai domiciliari per quanto riguarda B.V. e all’interno di una camera di sicurezza in uso all’Arma per quanto riguarda L.S., in attesa di rito direttissimo che verrà celebrato per entrambi domani mattina.

01/07/2020 16.07
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze


 
 


Vai al contenuto