Login

MET


Anac - Autorità Nazionale Anticorruzione
Agcom ed Anac avviano una consultazione on line per regolare il settore degli appalti di servizi postali
L’intervento ha l’obiettivo di fornire indicazioni operative alle stazioni appaltanti, finalizzate a favorire l’effettiva apertura del mercato dei servizi postali, con l’eliminazione delle barriere al libero accesso e la diffusione di buone pratiche
Agcom ed Anac avviano una consultazione on line per regolare il settore degli appalti di servizi postali
L’ Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e l’Autorità nazionale anticorruzione hanno avviato assieme una consultazione on line per giungere all’aggiornamento delle Linee guida sui servizi postali, adottate con determinazione Anac n. 3 del 9/12/2014 in seguito alla piena liberalizzazione del settore postale (avvenuto con l’abrogazione dell’articolo 4 del decreto legislativo n. 261/1999) e dell’entrata in vigore del nuovo Codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50).

L’intervento ha l’obiettivo di fornire indicazioni operative alle stazioni appaltanti, finalizzate a favorire l’effettiva apertura del mercato dei servizi postali, con l’eliminazione delle barriere al libero accesso e la diffusione di buone pratiche. Un mercato, quello dei servizi postali, che coinvolge più di 50 imprese e che ha visto, nel 2019, l’indizione di gare per circa 697 lotti di importo superiore a € 40.000, per un valore totale pari ad oltre 890 milioni di euro.

Tenuto conto non solo dell’importanza economica del settore postale sia nel mercato interno sia a livello comunitario, ma anche dei benefici per gli utenti finali, le due Autorità competenti hanno ritenuto opportuno procedere congiuntamente all’emanazione di un atto a carattere generale a seguito di una consultazione on line.

Per comprendere meglio le problematiche evidenziate e garantire il rispetto del principio di massima partecipazione all’iter decisionale da parte dei soggetti interessati, il documento di consultazione è stato preceduto dai lavori di un tavolo tecnico al quale hanno partecipato, oltre ai rappresentanti di Agcom ed Anac, anche Consip, ANCI, Poste Italiane s.p.a., Nexive, CNA e Consorzio A.RE.L. – FULMINE. Sulla bozza del documento di consultazione sono state acquisite, inoltre, le osservazioni di Assopostale.

I soggetti interessati possono partecipare alla consultazione inviando le proprie osservazioni entro il 31 dicembre 2020 secondo le modalità indicate nei siti www.anticorruzione.it e www.agcom.it.

16/11/2020 16.52
Anac - Autorità Nazionale Anticorruzione


 
 


Vai al contenuto