Login

MET


Comune di Figline e Incisa Valdarno
Da martedì 19 gennaio apertura “non-stop” per le biblioteche comunali di Figline e Incisa
Come richiesto dall’utenza, dal martedì al venerdì la Ficino e la Rovai rimarranno aperte anche in pausa pranzo in orario 9-19. Ecco inoltre le novità del 2021
Dalla prossima settimana, dal martedì al venerdì, le biblioteche comunali di Figline e Incisa Valdarno rimarranno aperte anche in pausa pranzo, rispettando quindi l’orario continuato 9-19. Inoltre, continueranno a rimanere aperte anche il lunedì dalle 15 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13. Nel rispetto delle norme anticovid, le postazioni pc e lettura vanno prenotate, in modo da evitare affollamenti e garantire invece il mantenimento della distanza di sicurezza. L’accesso allo scaffale, per la consultazione dei materiali, è invece libero ma avviene in maniera contingentata. Per richieste di prestito, però, si consiglia di prenotare ai numeri 0559125291 (biblioteca Ficino, Figline) oppure 0559125446 (biblioteca Rovai, Incisa) o via mail, scrivendo a biblioteca.ficino@comunefiv.it oppure a biblioteca.rovai@comunefiv.it, in modo da evitare all’utente eventuali attese. Gli stessi contatti possono inoltre essere usati per prenotare il sevizio “take away” di libri e materiali multimediali oppure la consegna a domicilio, che continuerà ad essere effettuata dai ragazzi dell’Oratorio Don Bosco.

“Siamo molto felici di poter inaugurare l’anno continuando ad avere attenzione verso uno dei luoghi della Cultura territoriale, settore che sta tanto soffrendo gli effetti della pandemia ma che può cogliere l’occasione per ripensare nuovi servizi e aprirsi a nuove progettualità. Noi abbiamo provato a farlo, offrendo sin da gennaio questo servizio ‘non-stop’ alla nostra utenza – spiega l’assessore alla Cultura, Francesca Farini – e progettando nuove attività per il 2021”.

Quanto all’orario continuato dal martedì al venerdì, “si tratta di una novità che risponde ad un’esplicita richiesta arrivata da circa il 90% dei frequentatori delle nostre biblioteche comunali – continua l’assessore – ed emersa in occasione dell’annuale somministrazione di questionari di gradimento alla nostra utenza, che chiedeva appunto l’apertura delle biblioteche in pausa pranzo. Un obbiettivo, quindi, che si è potuto raggiungere grazie al lavoro dell’ufficio Cultura, che ringrazio per l’impegno e la disponibilità specie in questo particolare momento storico, e attraverso un investimento di 200mila euro che ci consentirà, per i prossimi tre anni, di avere personale e servizi aggiuntivi da portare avanti insieme a “Le macchine celibi”, cooperativa appaltatrice che ha vinto la relativa gara. Oltre all’arrivo di due nuove bibliotecarie, che garantiranno 58 ore di lavoro settimanali totali tra Figline e Incisa, nel 2021 partiranno anche nuove iniziative e attività, che spazieranno dall’online all’offline appena la situazione sanitaria ce lo consentirà. Mi riferisco, a titolo esemplificativo, a corsi di alfabetizzazione informatica per anziani, ad incontri e iniziative per animare le biblioteche e per renderle ancora di più un luogo di incontro, di socializzazione e di crescita personale, a progetti per le famiglie, a iniziative che puntano sia al coinvolgimento attivo dell’utenza che alla multidisciplinarità, mixando per esempio lettura e attività motoria. Infine, oltre ad aver già investito 80mila euro per lavori, rifiniture e nuovi arredi per la biblioteca Ficino e 450mila euro per la realizzazione della nostra nuova biblioteca Rovai (in fase di costruzione), lanceremo presto un concorso di idee per rifare e abbellire la facciata della biblioteca Ficino”.

Biblioteca Ficino (Foto da comunicato)

15/01/2021 13.15
Comune di Figline e Incisa Valdarno


 
 


Vai al contenuto