Login

MET


Prefettura di Pistoia
Pistoia. Sottoscritto in Prefettura accordo per lo svolgimento coordinato dei servizi di Polizia locale in materia di sicurezza stradale e contrasto delle violazioni ambientali
Il documento tra il Prefetto di Pistoia Gerlando Iorio, il Presidente della Provincia Luca Marmo e i Sindaci dei Comuni di Marliana, Montecatini Terme, Monsummano Terme, Pescia, Pistoia, Sambuca Pistoiese e Serravalle Pistoiese
Nella mattinata odierna, è stato sottoscritto in Prefettura l’Accordo per lo svolgimento coordinato dei servizi di Polizia locale in materia di sicurezza stradale e contrasto delle violazioni ambientali, tra il Prefetto di Pistoia Gerlando Iorio, il Presidente della Provincia Luca Marmo e i Sindaci dei Comuni di Marliana, Montecatini Terme, Monsummano Terme, Pescia, Pistoia, Sambuca Pistoiese e Serravalle Pistoiese.

L’Accordo è frutto di un intenso lavoro preparatorio iniziato a luglio dello scorso anno, di seguito alla proposta del Prefetto di varare una nuova modalità operativa, approvata dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, basata su azioni coordinate di vigilanza che vedono protagoniste la Polizia Provinciale e le Polizie Locali, già chiamate a concorrere in maniera sinergica e coordinata all’attuazione dei dispositivi di controllo del territorio predisposti dalle Forze dell’Ordine.

Per quanto riguarda la sicurezza stradale, l’idea dalla quale prende le mosse l’Accordo nasce dalla necessità di soddisfare un’esigenza di carattere operativo: il monitoraggio del fenomeno dell’incidentalità sulla Strada Statale 64 Porrettana, interessata nel periodo estivo da significative presenze di motociclisti, spesso con comportamenti in contrasto con il Codice della Strada, con conseguenze talvolta fatali. In tale contesto si è creato, a partire dall’estate scorsa, un modello sperimentale di raccordo operativo – concentrato nei fine settimana e a “monte” rispetto al tratto pistoiese – cui hanno preso parte la Polizia Stradale, la Polizia Provinciale e la Polizia Locale di Pistoia, con l’ausilio di personale dell’Arma dei Carabinieri: l’attività così strutturata ha permesso di dare continuità all’opera di controllo, aumentando sensibilmente l’attività sanzionatoria, nonché pressochè azzerando i sinistri.

Nello specifico, il dispositivo di vigilanza ha permesso di controllare oltre 550 veicoli, dei quali quasi 300 motocicli, per un totale di 142 sanzioni amministrative irrogate e 6 patenti di guida ritirate.

Analoga sperimentazione è stata svolta per il contrasto agli illeciti ambientali. In tale ambito il dispositivo coordinato composto dalle Forze dell’Ordine, dalle Polizie Locali e dal personale della Polizia Provinciale – in tre giorni di attivazione - ha sottoposto a controllo 41 veicoli tra furgoni e autovetture, 55 persone e 14 esercizi commerciali; è stata anche denunciata una persona colta a trasportare abusivamente 25 buste di plastica di 50 kg ciascuna, contenenti scarti di materiale tessile.
L’Accordo, pertanto, rappresenta la cristalizzazione di una modalità già in corso di implementazione, come testimoniato dalle sessioni di formazione a vantaggio delle Polizie Locali dei Comuni della Provincia, concernente il nuovo sistema di monitoraggio e di georeferenziazione dei fenomeni di sversamento illecito di rifiuti sul territorio, promosso dal Tavolo di lavoro appositamente istituito dal Prefetto.

Il documento concorre ad incrementare l’efficienza e l’efficacia delle iniziative di sicurezza stradale e di vigilanza in materia ambientale, mediante l’adozione di una strategia congiunta di specifiche attivita operative di polizia locale che possa rispondere, inoltre, alle esigenze di razionalizzazione e di ottimizzazione dell’impiego delle risorse umane, finanziarie e strumentali, per una maggiore adeguatezza ed economicità dell’azione amministrativa. Grazie a tale strumento sarà quindi possibile definire strategie d’intervento coordinate tra Polizie Locali che, nell’ambito dei servizi programmati, potranno intervenire nei territori dei Comuni aderenti.

24/02/2021 12.03
Prefettura di Pistoia


 
 


Met -Vai al contenuto