Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Consiglio metropolitano Firenze. I punti approvati - Video
Dal Piano anticorruzione ai contributi per la Cultura
Si è svolto mercoledì 31 marzo il Consiglio della Città metropolitana di Firenze. 15 i punti all’ordine del giorno.
Approvato il Piano triennale di prevenzione della Corruzione e della trasparenza 2021-2023 all’unanimità. Approvato a maggioranza con la sola astensione del Centrodestra il punto sui contributi di 1,4 milioni di euro alla Fondazione Teatro del Maggio Fiorentino, di 160.000 euro alla Fondazione Teatro della Toscana (Pergola) e di 90.000 euro alla Fondazione Orchestra Regionale della Toscana, mentre è stato respinto con i voti contrari di Pd ed Italia Viva e l’astensione del Centrodestra un ordine del giorno collegato presentato dal consigliere Enrico Carpini di Territori Beni Comuni sui bandi per la cultura.
Ok all’unanimità all’accordo di rete territoriale “Libera la tua terra” per la promozione dell’educazione alla cittadinanza attiva e alla legalità, così come le ratifiche dei tre progetti legati al Pinqua, il Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare.
Approvato, con le astensioni di Centrodestra e Territori Beni Comuni, il regolamento d’applicazione del canone unico patrimoniale di concessione, autorizzazione ed esposizione pubblicitaria; ok anche all’atto per la verifica della vulnerabilità sismica e la progettazione della fattibilità tecnico-economica dei lavori di adeguamento funzionale del ponte sul fiume Elsa sul confine geografico tra le province di Siena e Firenze con l’astensione del gruppo di centrodestra. Approvato, con l’astensione di Territori Beni Comuni, il rendiconto per l’utilizzo dei proventi da sanzioni amministrative pecuniarie ai sensi del Codice della Strada. Ok all’unanimità per il programma di intervento sulle risorse destinate alle ciclovie urbane, con 1.850.000 euro che andranno a dieci Comuni della città metropolitana.
Approvati all’unanimità anche due punti che riguardano l’ambiente, il protocollo tra la Città metropolitana di Firenze ed il Comune di Firenze per l’attivazione di una stretta collaborazione in materia di educazione ambientale e alla sostenibilità, con particolare riferimento all’educazione agli obiettivi di Agenda 2030, e l’accordo di collaborazione tra la MetroCittà e Arpat per le esigenze ambientali, modello relazionale ed organizzativo della durata di tre anni (dal 2021 al 2023).
Per approfondire il tema dopo l'avvio del confronto è stato rinviata alla prossima assemblea l’approvazione del Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums). (mg)

Su https://youtu.be/5zuJJY4Fr4M il video di Florence Tv utilizzabile da social e media

08/04/2021 11.13
Città Metropolitana di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto