Login

MET


Comune di Castelfiorentino
XIV Giornata Nazionale SLA, il teatro si illumina di verde
Anche il Comune di Castelfiorentino aderisce alla iniziativa “Coloriamo l’Italia di verde”, per sensibilizzare sulle emergenze quotidiane e straordinarie dei malati di SLA

logo
Sono passati quindici anni da quel 18 settembre 2006 quando alcune persone affette da SLA, la Sclerosi Laterale Amiotrofica, si trovarono in Piazza Bocca della Verità a Roma per reclamare la piena tutela dei propri diritti.

La SLA, conosciuta anche come malattia di Lou Gehrig, è una malattia neurodegenerativa progressiva dell'età adulta, determinata dalla perdita dei motoneuroni spinali, bulbari e corticali, che conduce alla paralisi dei muscoli volontari fino a coinvolgere anche quelli respiratori. Dopo 15 anni dalla prima mobilitazione, è ancora lungo il cammino di chi è affetto da tale malattia degenerativa per vedersi riconosciuta una adeguata qualità di cure e di vita. E’ con questo obiettivo che nel frattempo è nata l’ AISLA, l’Associazione Italiana, impegnata a sensibilizzare tutti sulle emergenze quotidiane e straordinarie che sono costretti ad affrontare i malati di SLA e i loro familiari. La sensibilizzazione avviene con un’attività informativa e di supporto capillare sul territorio, resa possibile dalle associazioni locali come l’AISLA Firenze e con iniziative a livello nazionale, come quelle organizzate nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 settembre.

Castelfiorentino ha deciso di fare la propria parte, accogliendo la proposta di AISLA Firenze, che proprio quest’anno festeggia il decennale di attività, aderendo all’iniziativa “Coloriamo l’Italia di verde”.

Nel fine settimana tra il 18 e il 19 settembre in tutta Italia verranno illuminati di verde i monumenti delle città: un modo simbolico per tenere alta l’attenzione sulle persone con SLA, che sono circa 6000 in Italia e 400 in Toscana e per rafforzare ogni anno la speranza di trovare una cura per questa malattia ancora inguaribile. Il Comune di Castelfiorentino illuminerà di verde lo storico Teatro del Popolo, posto nella piazza principale della cittadina. Oltre a Castelfiorentino, partecipano il Comune di Firenze che illuminerà le porte storiche, il Comune di Scandicci con le sue fontane e il Comune di Empoli con il Monumento alla Vittoria nell’omonima piazza.

“A tutti i Sindaci e alle Giunte Comunali – dichiara Barbara Gonella, Presidente di AISLA Firenze – il mio sentito ringraziamento per il sostegno e la condivisione dell’iniziativa, frutto anche di un radicamento sempre più profondo di AISLA nel territorio e di un apprezzamento del nostro operato da parte delle Istituzioni”.

“Il Comune di Castelfiorentino è da sempre sensibile a simili iniziative – sottolinea l’Assessore alla Sanità e diritto alla Salute Alessandro Tafi – e con piacere ho accolto la proposta di AISLA Firenze, condividendone l’obiettivo di far conoscere maggiormente questa malattia di cui si sa ancora poco ed è in attesa di cure adeguate e di servizi a supporto dei malati e delle loro famiglie”.

Locandina evento

16/09/2021 15.26
Comune di Castelfiorentino


 
 


Met -Vai al contenuto