Login

MET


Comune di Vaglia
Vaglia. Giornata in ricordo delle vittime sul lavoro
A Pratolino deposizione di corona d’alloro in piazza Demidoff
il sindaco Borchi: “testimonianza fondamentale di impegno e solidarietà”
Domenica 10 ottobre il Comune di Vaglia ricorda le vittime degli incidenti sul lavoro, nel giorno in cui ricorre la 71ª edizione della giornata ANMIL (Associazione Nazionale Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro), istituita sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, per sensibilizzare sul tema, attuale e drammatico, degli incidenti e degli infortuni in ambito lavorativo.

Alle ore 11, l’Amministrazione comunale celebra la ricorrenza depositando una corona di alloro al monumento posto in piazza Demidoff a Pratolino.

“In Toscana, ogni mese si contano più di due morti sul lavoro, e sono in aumento anche gli infortuni oltre alle denunce relative alle malattie professionali- spiega il sindaco Leonardo Borchi-
Il lavoro è un diritto di natura costituzionale, ed è inaccettabile dover piangere delle morti o degli infortuni sul posto di lavoro”.

Prosegue il sindaco: “È necessario, come ripetuto già in precedenza molte altre volte, un intervento deciso delle istituzioni competenti per scongiurare il più possibile il ripetersi di questi incidenti”.

Alla cerimonia è invitata a partecipare la cittadinanza di Vaglia.

“In un momento in cui i morti a causa e per il lavoro sono in aumento, i cittadini sono invitati a partecipare alla cerimonia di domenica mattina quale testimonianza di impegno e solidarietà al contrasto di questa piaga sociale” conclude il sindaco.

08/10/2021 11.24
Comune di Vaglia


 
 


Met -Vai al contenuto