Login

MET


Comune di Montemurlo
Un autunno da sfogliare, a Montemurlo al via alla rassegna dedicata al lavoro tra storia, libri e arte
Si parte giovedì 14 ottobre ore 21 al Centro Giovani. Il calendario degli eventi
Il primo appuntamento è per giovedì 14 ottobre ore 21 al Centro Giovani con la presentazione del libro “I nostri anni leggeri” di Diletta Pizzicori, un romanzo storico sulla condizione operaia e contadina, ambientato anche alla Villa di Galceto con protagonisti i conti russi Drutskoj, che realmente abitarono nella residenza fino agli anni Venti del Novecento

Il ricco calendario di appuntamenti di “Un autunno da sfogliare” a Montemurlo prosegue con la rassegna dedicata alla condizione operaia, “Il lavoro raccontato tra storia, libri e arte”, promossa dal Comune in collaborazione con la Fondazione Cdse. Il primo incontro è in programma per giovedì 14 ottobre alle ore 21 al Centro Giovani (piazza Don Milani, 3) con la presentazione del libro ““I nostri anni leggeri” di Diletta Pizzicori, un romanzo storico ambientato nella campagna pratese d'inizio Novecento tra la durezza del mondo contadino e operaio e i lussi della borghesia anglo-fiorentina. Una saga familiare capace di descrivere attraverso i suoi personaggi un caleidoscopio di sentimenti.Autrice di talento, Diletta Pizzicori, nella sua riuscita opera prima, compone un’avvincente saga famigliare di inizio Novecento, ambientata in una Toscana suggestiva e accattivante, dedicata “Alla mia famiglia italiana, e a quella inglese”. Al centro della narrazione una storia d’amore di poco più di un secolo fa, quella tra Leticia, figlia dei padroni e Primo, figlio del giardiniere, dalla differente classe sociale, sullo sfondo di una Toscana e di un’Italia in fermento, agitata da scioperi, proteste e lotte sociali.

Il 21 ottobre sarà poi la volta di “Prato 2020... il tempo sospeso” di Pierfrancesco Benucci, un viaggio virtuale tra passato e presente che narra le vicende degli industriali pratesi. L'ultimo appuntamento è per giovedì 28 ottobre con una serata dedicata alla rappresentazione artistica del mondo del lavoro attraverso le opere artistiche tra Ottocento e Novecento; la serata è a cura di Alessia Cecconi, direttrice del Cdse.

Infine, la biblioteca comunale Della Fonte rimarrà aperta in via straordinaria dalle ore 14,30 alle 18,30 per tutte le domeniche del mese di ottobre e novembre prossimi. Per partecipare a tutte le iniziative è obbligatoria la prenotazione telefonando al numero telefonico 0574-558567 o scrivendo a promo.cultura@comune.montemurlo.po.it; necessario il green pass.

12/10/2021 15.45
Comune di Montemurlo


 
 


Met -Vai al contenuto