Login

MET


Comune di Empoli
INIZIATIVA DEL COMUNE DI EMPOLI E DELLE FARMACIE COMUNALI
Campagna per promuovere i pannolini lavabili. Il primo kit al prezzo di 10 euro per i nati nel 2011
Anche a Empoli è in arrivo il passaggio alla raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti e il Comune ha deciso di impegnarsi in una campagna di incentivazione all'utilizzo dei pannolini ecologici per neonati.

I pannolini tradizionali costituiscono oltre il 5% dei rifiuti totali non-biodegradabili ogni anno gettati nelle discariche (circa una tonnellata a bambino), dove rimangono in media 500 anni prima di decomporsi. Eppure delle valide alternative esistono: dai pannolini biodegradabili a quelli lavabili e, quindi, riutilizzabili. Da aprile in poi anche questi due tipi di pannolini saranno disponibili presso le due farmacie comunali, quella del centro commerciale Coop di via Sanzio e quella di via dei Cappuccini.

Per le famiglie dei bambini nati nel 2011, il primo kit di pannolini lavabili avrà il prezzo simbolico di 10 euro. Il kit è costituito da una mutandina impermeabile, tre pannolini lavabili ed una confezione di veline raccogli feci. Al momento dell'iscrizione del proprio figlio all’anagrafe del Comune di Empoli, ai genitori sarà consegnato un buono che dà diritto al ritiro del kit nelle farmacie comunali.

«L’iniziativa riguarda solo i pannolini lavabili -dice Annalisa Fiore, assessore alle farmacie comunali di Empoli- perché vogliamo privilegiare i prodotti riutilizzabili rispetto a quelli usa e getta, anche se biologici e biodegradabili. Ovviamente, nelle nostre farmacie si potranno continuare a comprare anche i pannolini biodegradabili e quelli tradizionali».

“La decisione di coprire il 60% del costo del kit di pannolini lavabili con risorse messe a disposizione dalle farmacie comunali e di chiedere un piccolo contributo alle famiglie -precisa l’assessore- ha sia ragioni etiche che economiche. Etiche perché vogliamo essere sicuri che i pannolini ritirati siano anche utilizzati, cosa che non sempre accade quando un prodotto è ceduto gratuitamente. Economiche perché la somma messa a disposizione per l’acquisto dei kit da parte delle farmacie comunali non è infinita, e potrà essere eventualmente rifinanziata solo a fronte di un reale interesse dimostrato dai cittadini”.

«Che l’acquisto dei pannolini lavabili sia conveniente non solo dal punto di vista ambientale ma anche dal punto di vista economico è dimostrabile conti alla mano -prosegue Fiore- infatti, per acquistare i quattro pannolini al giorno che servono in media ad un bambino nei suoi primi tre anni di vita, si superano abbondantemente i 2.000 euro in tre anni: l’acquisto di circa 20 pannolini lavabili costa invece dai 250 ai 300 euro, a seconda del modello che si sceglie».

«Anche la loro gestione è molto più semplice di quello che si crede -aggiunge l'assessore- grazie all’apposito velo biodegradabile, infatti, le feci vanno a finire direttamente nel water mentre i pannolini sporchi possono essere messi a bagno in un secchio d’acqua, con un cucchiaio di bicarbonato, fino a che non ce n’è un certo numero. Quindi lavati normalmente in lavatrice, da soli od insieme al bucato della famiglia, ad una temperatura massima di 60 gradi».

«L'avvio del porta a porta -aggiunge Niccolò Balducci, assessore all'ambiente del Comune di Empoli- porterà ad una nuova sensibilità riguardo ai pannolini intesi come rifiuto. Quelli tradizionali, infatti, devono essere gettati nel contenitore grigio, e questo significa più rifiuti indifferenziati, più svuotamenti e quindi una tariffa più alta da pagare per l'utente. L'alternativa è farne un unico sacchetto e smaltirli gratis al centro di raccolta del Terrafino. Oppure usare i pannolini biodegradabili, da buttare nei bidoncini marroni dell'organico, senza costi aggiuntivi in bolletta. I pannolini lavabili, invece, poiché sono riutilizzabili, hanno il vantaggio di non dover essere gettati nei bidoncini e quindi sono la scelta ecologicamente migliore».

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e sull’utilizzo dei pannolini lavabili il Comune di Empoli ha prodotto un apposito volantino completo di tutte le istruzioni del caso che sarà distribuito presso l’Ufficio relazioni con il pubblico di via del Papa, presso l’Ufficio anagrafe di piazza del Popolo, preso i consultori, alle assemblee pubbliche per illustrare il porta a porta e presso le due farmacie comunali di via dei Cappuccini (tel. 0571 922356) e di via Sanzio (tel. 0571 83549).

11/03/2011 15.58
Comune di Empoli


 
 


Vai al contenuto