Login

MET


Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
Mario Mariani, Matthew Lee e Alberto Fortis, tre concerti gratuiti a Pratovecchio Stia (Casentino) il 6 settembre
Anteprima eccellente in musica di “Naturalmente Pianoforte”, con la direzione di Enzo Gentile
Il pianoforte torna ad invadere il Casentino. Domenica 6 settembre tre concerti en plein air gratuiti porteranno le vie di Pratovecchio Stia a vibrare di buona musica. Tre nomi eccellenti, Mario Mariani, Matthew Lee e Alberto Fortis, si alterneranno sulle tastiere in bianco e nero allestite sui palchi nell'affascinante borgo casentinese quale anteprima dell'evento in programma per il luglio del 2016: “Naturalmente Pianoforte”.

Un appuntamento biennale che si rinnova nella prossima edizione firmata dall'associazione PratoVeteri con una nuova denominazione e una nuova direzione artistica, affidata ad Enzo Gentile.

“Il pianoforte – spiega - torna ad essere il nostro punto di osservazione privilegiato per raccontare la musica, per sviluppare un piano di socialità e di comunicazione: di sinergie tra spettacolo, formazione, studio e fruizione del nostro territorio che, per alcune giornate, si trasformerà in uno straordinario laboratorio di suoni a cielo aperto”

Concerti, workshop, improvvisazioni, grandi professionisti e semplici amatori, animeranno il luglio 2016 del Comune di Pratovecchio Stia, grazie al prezioso e rinnovato sostegno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi-Monte Falterona e Campigna e dell'Amministrazione Comunale, oltre a sponsor privati e al lavoro di centinaia di volontari.
Negli anni passati hanno suonato a Pratovecchio Stia grandi artisti come Stefano Bollani, Gloria Campaner, Danilo Rea, Cesare Picco, Rocco De Rosa, Sergio Cammariere, Rita Marcotulli,Antonello Salis, Francesco Tristano, Paolo Jannacci, Banda Osiris, Francesco Grillo, Mark Baldwin Harris, Alessio Bertallot, Nico Pistolesi, Massimo Giuntoli.
“Naturalmente Pianoforte – continua il direttore artistico Gentile – avrà sempre una chiave di qualità e di ricerca sui palchi allestiti nelle strade e nelle piazze, nelle chiese e nei cortili, lungo l’Arno o nei giardini, nei locali o alla stazione. Musica ovunque con grandi artisti che arriveranno in Casentino e giovani promesse del pianoforte selezionate in tutta Italia”.

L'evento del 2016 punterà ancora di più proprio sui talenti dei tasti bianco e neri con la sezione “Giovani pianisti” affidata a Mario Mariani.

“Naturalmente Pianoforte” sarà anche “altro”: “Sarà generi musicali diversi – sottolinea ancora il direttore artistico Enzo Gentile -, dal pop alla musica colta, passando per il jazz, il rock, il blues, le esperienze d’autore. Ma sarà anche il rapporto con le arti figurative, il cinema, il teatro, la danza, un contatto diretto tra chi suona e chi ascolta. Sarà gusto con i “Sapori del Casentino”, sarà immagini, suggestioni, colori, natura. Un puzzle di incastri che abbatta i confini e dissemini musica, a tutte le ore, in ogni angolo”.

A conclusione della "Biennale Europea d'Arte Fabbrile", il programma in musica di domenica 6 settembre parte alle 18,30 in piazza Tanucci a Stia con il concerto di Mario Mariani, pianista eclettico, compositore e organizzatore di festival dedicati al pianoforte. Alle 20 in piazza Landino (Piazza Vecchia) a Pratovecchio si esibirà Matthew Lee, vincitore del Coca Cola Summer Festival di quest’anno. Alle 21,30 sarà la volta di Alberto Fortis, noto cantautore italiano che ha scritto pezzi noti e di successo come “Milano e Vincenzo”, “La sedia di lillà”, “Settembre”,

I tre concerti sono gratuiti.

In piazza Landino sarà presente un punto-ristoro con cibi a Km-0 e nei giorni precedenti verranno organizzati laboratori di musica e danza rivolti ai bambini, mostre fotografiche e proiezioni video sul tema del pianoforte.

“Il Parco Nazionale - dice il presidente Luca Santini – sostiene l’iniziativa Naturalmente PianoForte per i valori che l’evento stesso promuove dalla sostenibilità ambientale alla valorizzazione delle eccellenze del territorio verso forme di turismo sostenibile anche attraverso la sensibilizzazione a comportamenti ecosostenibili. Ringrazio tutti gli organizzatori che con passione portano avanti quest’evento che unisce la musica, l’arte, l’ambiente e i prodotti che il nostro territorio offre”.

05/09/2015 7.47
Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi


 
 

Google


Vai al contenuto