Login

MET


Comune di Pistoia
Un concerto sinfonico a Pistoia per ricordare Massimo Freccia, uno dei più autorevoli direttori di orchestra a livello internazionale

Appuntamento martedì 19 settembre – data della sua nascita - alle 21 nella cattedrale di San Zeno per ricordare l'illustre concittadino. L'iniziativa fa parte degli eventi di Pistoia Capitale Italiana della Cultura
Martedì 19 settembre alle 21 nella cattedrale di San Zeno a Pistoia, l’Associazione Culturale Massimo Freccia, in collaborazione con il Comune di Pistoia e l’ Associazione Culturale “Gli Amici di Groppoli” proporrà un grande concerto sinfonico per ricordare Massimo Freccia, uno dei più autorevoli direttori d’orchestra a livello internazionale del ‘900, stimatissimo da Arturo Toscanini che lo chiamò a dirigere la sua NBC di New York e definito dai critici “l’ultimo erede di Toscanini”.

L'iniziativa fa parte degli eventi di Pistoia Capitale Italiana della Cultura.

Il primo settembre si è svolto nei locali dell’assessorato alla cultura una conferenza a cura di Massimo Bacci - presidente dell’Associazione Massimo Freccia - dal titolo Massimo Freccia. Uno dei più grandi ambasciatori della cultura musicale italiana del Novecento nel mondo” incentrata sulla figura del maestro Freccia, discendente da un’antica famiglia fiorentina, nato a Pistoia, in località Valdibure, il 19 settembre 1906.

Il maestro, dopo essersi diplomato a Firenze al conservatorio “Luigi Cherubini” aveva perfezionato i suoi studi a Budapest, Vienna, Parigi e Berlino fino ad ottenere, nel 1934, la direzione dell’orchestra sinfonica della capitale ungherese. Trasferitosi in America, su proposta di Arturo Toscanini, di cui era allievo ed amico, il maestro Massimo Freccia è stato il più giovane maestro italiano che abbia diretto stabilmente la New York Philarmonic Orchestra. È stato amico di tantissimi musicisti e compositori come Ravel, Horowitz, Rubinstein, Serkin, Rossellini, Rota e Molinari. Nel dopoguerra fu direttore dell’orchestra sinfonica della Rai.

In occasione della ricorrenza del suo compleanno, il 19 settembre, alle ore 21 nella cattedrale di San Zeno si terrà un grande concerto per ricordare questo illustre concittadino.

Il concerto sarà eseguito dall’Orchestra Giovanile Massimo Freccia diretta dal maestro Massimo Bacci. Il programma prevede musiche di Manfredini, Verdi, Mussorgsky, Dvorak.

L’Orchestra giovanile Massimo Freccia, ispirata e fortemente voluta dal maestro Massimo Freccia si è costituita all’interno dell’Associazione Massimo Freccia ed è il proseguimento della omonima Fondazione intitolata a Massimo Freccia. La compagine orchestrale, composta da circa 40 elementi, è nata dalla decisa volontà di riproporre quel grande progetto di diffusione della cultura musicale che Massimo Freccia ha realizzato sessant’anni fa negli Stati Uniti, interessando scuole, ospedali, fabbriche e carceri.

In allegato una foto scattata stamani alla conferenza stampa di presentazione dell’evento. Da sinistra a destra il direttore del conservatorio Cherubini di Firenze Paolo Zampini; il presidente dell’Associazione Massimo Freccia e direttore dell’orchestra giovanile Massimo Freccia Massimo Bacci; il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi e il presidente dell’Associazione Amici di Groppoli Giampiero Ballotti.

09/09/2017 17.12
Comune di Pistoia


 
 

Google


Vai al contenuto