Login

MET


Comune di Figline e Incisa Valdarno
Giovani compagnie in scena al Garibaldi: tornano le Alchimie
Compie 10 anni la rassegna di promozione teatro giovanile. Il 17 aprile spettacolo di lancio, a maggio la gara
Tocca la decima edizione quest’anno Alchimie Teatrali, la rassegna teatrale che il Comune di Figline e Incisa Valdarno – in collaborazione con l’associazione Prima Materia di Montespertoli, Conkarma, Foto d’Arte Lab e Circolo Fotografico Arno – dedica alla valorizzazione delle produzioni giovanili coinvolgendo le scuole, le associazioni e le compagnie teatrali del territorio.

L’edizione 2018 si apre subito con una novità: martedì 17 aprile, infatti, ci sarà un evento di lancio con la rappresentazione di “Antigone” da parte degli allievi dell’Accademia del Dramma Antico di Siracusa (in sigla Adda), che faranno tappa a Figline per la loro tournée in Italia per la valorizzazione del teatro antico verso le giovani generazioni. Si tratta di una lezione-spettacolo che al mattino di lunedì 16 coinvolgerà ragazze e ragazzi delle scuole, mentre alle 21 di martedì 17 sarà aperta al pubblico ad ingresso libero.

La rassegna invece inizierà ufficialmente venerdì 11 maggio alle 21,30 con “Gli uccelli” del laboratorio teatrale dell’Istituto paritario Marsilio Ficino di Figline, una rappresentazione tratta liberamente dall’omonima commedia di Aristofane. Il secondo appuntamento è invece fissato per giovedì 17 maggio alle 21,30 con il Laboratorio Masaccio Lab dell’associazione culturale Masaccio, che porterà in scena “Avevate promesso”.

Il 24 maggio (ore 21,30) spazio invece ad un evento fuori concorso: il laboratorio teatrale curato da Dimitri Frosali porterà in scena “La Mandragola”, inserita nel progetto Sliding Theaters che la Città Metropolitana di Firenze ha finanziato per favorire l’inclusione sociale (e culturale) dei giovani. La cooperativa sociale Coop21 ha collaborato seguendo un gruppo di ragazzi che per la prima volta salirà sul palco del Garibaldi facendo parte del coro nella rappresentazione ideata da Dimitri Frosali.

Gli spettacoli in gara torneranno il 31 maggio (“The breakfast club” della scuola di teatro Diesis Teatrango di Bucine), il 4 giugno (“Le eumenidi” del laboratorio Si fa teatro) e il 7 giugno (“Teste di ferro” del laboratorio teatrale dell’Istituto Vasari di Figline).

Il 17 giugno, serata di chiusura, si terrà la premiazione dei vincitori di questa edizione, a cura di una giuria di esperti che comprende Dimitri Frosali, Serena Naddi, Isabella Valoriani, con tre importanti new entry: Alice Spisa (vincitrice del Premio Ubu come miglior attrice under 30 nel 2013), Ciro Gallorano (giovane attore e regista della compagnia Cantiere Artaud) e Carlo Menicatti, che, attraverso l’associazione Conkarma, ha seguito per tutta la stagione un gruppo di ragazzi che hanno potuto incontrare i grandi attori passati dal teatro figlinese analizzandone gli spettacoli. Due i premi in palio quest’anno: il Leorso d’oro e un premio in denaro di 1.000 euro; il Leorso d’argento e un premio di 500 euro. Gli esperti in giuria potranno inoltre decidere di suggerire all’Amministrazione comunale quale dei sei spettacoli in rassegna inserire nella Stagione di prosa 2018/2019 del Teatro Garibaldi (fuori abbonamento) o di proporne la replica presso altri teatri del territorio.

I biglietti si potranno acquistare presso la biglietteria del Teatro Garibaldi (piazza Serristori, 055.952433, www.teatrogaribaldi.org): intero 8 euro, ridotto 6 euro (fino a 19 anni, over 65, tesserati biblioteche Ficino, Rovai e Bibliocoop), gratis fino a 14 anni; abbonamento per 6 spettacoli a 25 euro per l’intero, 20 per il ridotto

“Anche quest’anno, nonostante sulla rassegna si debba ancora alzare il sipario, l’obiettivo più importante è stato raggiunto, cioè avvicinare i giovani al teatro – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Mattia Chiosi -. Questo appuntamento è infatti tutto per loro e ci fa piacere che ogni anno le adesioni siano maggiori e il coinvolgimento, l’entusiasmo e la passione verso il teatro animino questi ragazzi ben oltre il tempo di preparazione spettacoli. Ringrazio quindi già da ora per l’impegno tutte le compagnie che parteciperanno ad Alchimie 2018, con una menzione speciale per quei giovani che hanno aderito al progetto Sliding Theaters, perché il teatro non deve essere qualcosa per le elite, ma uno strumento di inclusione e coesione”.

Per info sulla rassegna è possibile contattare l’Ufficio Partecipazione del Comune di Figline e Incisa Valdarno allo 055.9125253, ufficio.partecipazione@comunefiv.it.

Programma Alchimie al Garibaldi

12/04/2018 13.58
Comune di Figline e Incisa Valdarno


 
 

Google


Vai al contenuto