Login

MET


Comune di San Casciano
Venti anni di “Personae” sul palcoscenico del Niccolini. E ora anche nel web
Ballerini professionisti e diversamente abili continuano a danzare insieme con il cuore e con il corpo
Essere prima di tutto ‘Personae’. Con una passione, uguale e diversa, per la vita di scena, tutti protagonisti di un incontro d’amore tra arte e diversità. Il filo rosso attraversa il pensiero, diventa un progetto e si consolida nell’impostazione di un lavoro artistico di altissimo livello che giunge al ventesimo anno di attività. E’ la ballerina e coreografa Julie Ann Anzillotti, peraltro ideatrice fino al 2019 di una rassegna toscana di teatro danza con la partecipazione artisti diversamente abili e non, inserita nel cartellone del Niccolini di San Casciano, sostenuto da Fondazione Toscana Spettacolo e Comune, a celebrare l’importante anniversario con la sua compagnia di Teatro Danza XE. Il progetto Personae apre un osservatorio speciale sulla rete di emozioni e potenzialità che lo scambio tra arte e diversità alimenta e costruisce.

Un traguardo ventennale quello raggiunto dal progetto Personae, portato avanti dalla compagnia Xe, l'unica compagnia professionale della Toscana che si occupa di danza e disabilità, che si realizza con il sostegno del Comune di San Casciano e della Regione Toscana attraverso il laboratorio di Teatrodanza permanente dedicato a giovani e adulti diversamente abili insieme al team di ballerini professionisti. “I laboratori che nel tempo della pandemia non abbiamo interrotto ma abbiamo trasferito con continuità nel web – dichiara la coreografa, ballerina e formatrice Julie Ann Anzillotti - sono nati con la finalità di creare momenti di socializzazione e attraverso la danza e il teatro di movimento si sono poi sviluppati nella creazione di veri e propri spettacoli. Il nostro intento è quello di rendere consapevoli il pubblico e le famiglie delle tante potenzialità che persone diversamente abili possono esprimere sul palcoscenico e nelle esperienze laboratoriali”.

Per i 20 anni del progetto Personae la compagnia Xe ha realizzato un video per la regia di Daniele Tommaso, raccogliendo estratti dallo spettacolo C’è un tempo, momenti di prove e riflessioni sul tempo, oltre ad incontri di laboratorio online e una pubblicazione che ripercorre la storia dell’esperienza di interazione e incontro tra teatrodanza e abilità differenti che uscirà in primavera. "C’è un tempo per ogni cosa: … un tempo per piantare e un tempo per sradicare ciò che è piantato... un tempo per piangere e un tempo per ridere... un tempo per gettar via pietre e un tempo per raccoglierle”.

“La grande abilità di Julie Ann e dei collaboratori della Compagnia Xe, nel progetto Personae -dichiara l’assessore alle Politiche per lo sviluppo culturale Maura Masini - sta proprio nel dare la possibilità ai ragazzi che vi partecipano di conoscere e sperimentare il teatro come azione terapeutica, impegno relazionale di gruppo e gioco restituendo al pubblico uno spettacolo artisticamente bello, da vedere e da ascoltare. Ed è per questo che non finirò mai di ringraziare Julie Ann e tutta la Compagnia per l’impegno che da anni mettono in questa complessa operazione”.

“La sensibilità e le capacità dei professionisti - commenta l’assessore alle Politiche sociali Elisabetta Masti - che conducono i laboratori hanno dato forza e sviluppo a questo progetto e ai lavori creativi che ne sono derivati in una crescita continua e reciproca. L’emozione che si vede negli occhi delle ragazze e dei ragazzi quando si muovono sul palcoscenico, la voglia di essere lì per trasmettere il loro mondo, ma anche la paura del pubblico che li guarda e che si percepisce appena calcano il palco, avvolgono lo spettatore e lo rendono consapevole che Personae è un progetto che ha funzionato e continua a essere importante per questi meravigliosi artisti e per le loro famiglie”.

23/02/2021 21.37
Comune di San Casciano


 
 


Vai al contenuto